Fra fogli sparsi e volti conosciuti a malapena

detesto non poter fermarmi e dirti che ti sto pensando fortemente,

che vorrei lo stessi facendo anche tu.

Che vorrei sotterrare le mie paure

in luoghi distanti di cui potrei dimenticare le coordinate,

che noi temiamo le ferite

e ci temiamo da ferirci.



Fra questo ricorrente via e vai di gente

detesto non sia mai tu a comparire e sorridermi accennando un saluto,

che mi lasceresti distratta per il resto della giornata.

Che mi mancavi già appena scesa dall’auto

mentre ci stringevamo con sguardi intensi ma braccia lungo ai fianchi,

che noi ci teniamo al riparo

e riparandoci ci teniamo.



Fra odore di pioggia e fumo

detesto non ricordare il profumo della tua pelle

e che le emozioni mi hanno tolto lucidità.

Che non c’ho capito nulla dei tuoi discorsi

dal sapore di euforica stanchezza e dei tuoi occhi assonnati,

che noi dovevamo essere un passatempo

e il tempo ora non deve passare.

Elisa.

Damnbabysmile on
Facebook | Tumblr | Instagram


CONDIVIDI LE MIE PAROLE SE TI CI RITROVI.
RITROVIAMOCI INSIEME.

Lascia qui un tuo pensiero.