Per le rovine del dopo guerra delle nostre teste;
per i frammenti dell’amore perduto dei nostri cuori;
per i ghiacciai sciolti lungo le guance dei nostri volti;
per i diluvi dei temporali estivi dei nostri occhi;
per i terremoti di magnitudo 9.5 di parole fuggite dalle nostre bocche.
Per i debiti accumulati dalle speranze delle nostre anime;
per i danni permanenti delle botte ricevute sulle nostre ossa.
E per i momenti di profonda tristezza delle nostre giornate;
per il numero indefinito di pecore contate delle nostre notti;
per i posti a sedere occupati dalla solitudine del nostro umore;
per i resti ormai dispersi dei ricordi del nostro passato;
per i fallimenti di sogni e desideri del nostro presente

io sono qui,
voi siete qui.
Non posso abbracciarvi
ma potete abbracciare le mie parole
e magari trovare rifugio,
e magari riscoprire l’affetto.


Elisa.


Mi trovi anche su -> I N S T A G R A M

    -> F A C E B O O K

                                 -> T U M B L R 



6 pensieri su “

  1. Ti seguo da anni e sono felicissima per te e per questo tuo traguardo! Ti auguro il meglio, continuerò a sostenerti perché lo meriti davvero!

  2. La migliore fonte di poesia capace di scaldarmi il cuore ♡ auguri caramella per il tuo nuovo traguardo. Sono fiera di te. Che sia il primo di tanti altri, seguito dai sorrisi tuoi più belli. Orgogliosa..

Lascia qui un tuo pensiero.