Taciturna navigherò dalla parte opposta.

Raccoglierò ogni pezzo stracciato di una mappa sbiadita
e la decifrerò per ritrovare la via di casa,
forse mangerò meno e fumerò di più durante questo viaggio;
ogni tanto mi distruggerò le nocche per i rimpianti,
i miei occhi potrebbero arrugginirsi e potrei abbandonare
il colore dei miei occhi in questo mare
inquinato dal veleno sparso a causa di questa nostra perdita. […]